Occhio alla Terra: satelliti, sensori e servizi per proteggere il nostro mondo e la nostra economia

Occhio alla Terra: satelliti, sensori e servizi per proteggere il nostro mondo e la nostra economia

Press tour nelle strutture Copernicus

Mercoledì 14 dicembre 2016 — Gentile giornalista,

A nome degli istituti Copernicus aventi sede nel Regno Unito - l'Agenzia Spaziale Europea (ESA), il Science and Technology Facilities Council (STFC), il Satellite Applications Catapult e il Centro Europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF) - desidero invitarla a partecipare ad un press tour il giorno 31 gennaio 2017. La registrazione sarà effettuata in base all' "ordine di arrivo" delle richieste.

Si tratta di un evento appositamente pensato per i giornalisti in cui viene spiegato in che modoCopernicus usa il potenziale della tecnologia satellitare per aiutare i paesi a rispondere ai cambiamenti climatici e alle sfide della resilienza in settori chiave come energia, salute, assicurazione e pianificazione urbana.

Gli enti di ricerca e le società private rappresentano i principali partner e contributori del programma Copernicus grazie alle loro riconosciute competenze tecniche e scientifiche. Nel corso di questo press tour si avrà la possibilità di visitare il Campus di Harwell in Oxfordshire e Shinfield Park in Berkshire al fine di esplorare:

  • l'European Centre for Space Applications and Telecommunications (ECSAT) dell'ESA,
  • il RAL Space presso il Rutherford Appleton Laboratory dell'STFC,
  • il Satellite Applications Catapult
  • il Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF)

Il tour offrirà l'opportunità di visitare diverse strutture, parlare con specialisti, esaminare dati ed analisi e ricevere più informazioni sul contributo che i dati satellitari apportano al mondo reale e sui servizi che Copernicus sta sviluppando.

Vi verrà mostrato come:

  • Il programma Copernicus, quale prima rete integrata del suo genere - costruito sulla cooperazione tra agenzie di tutto il mondo – sta contribuendo con prove concrete al dibattito sul clima per ispirare le politiche e garantire il nostro futuro economico.
  • I partner che operano nel settore dell'osservazione terrestre stanno apportando significativi contributi a questo programma grazie alle loro competenze e tecnologie; basti pensare all'importante ruolo svolto nello sviluppo della rete di satelliti Sentineldell'Unione Europea.
  • Tramite Copernicus, la rete di satelliti Sentinel e altri programmi, la tecnologia satellitare sviluppata nel Regno Unito sta già aiutando i governi a rispondere alle sfide ambientali, sanitarie, economiche e di resilienza. 

Le istituzioni Copernicus saranno liete di darle il benvenuto a questo evento.

Ai giornalisti partecipanti saranno offerti il trasporto e l'alloggio all'interno del Regno Unito. Verrà inoltre predisposto il trasporto da Reading alle varie sedi.

Per eseguire la registrazione, è sufficiente compilare il modulo di accreditamento prima del 13 gennaio 2017:
http://copernicus-satellite-facilities-press-tour.eventbrite.co.uk

Per qualsiasi domanda o richiesta di ulteriori informazioni, non esiti a contattarmi: silke.zollinger@ecmwf.int

Cordiali saluti

Silke Zollinger

Responsabile stampa ed eventi

Comunicazione Copernicus ECMWF

Agenda

Martedì, 31 gennaio

9:30 – Raccolta dei partecipanti presso il Novotel Reading Centre, trasferimento all'Harwell Campus

10:20 – Caffè di benvenuto presso l'European Centre for Space Applications and Telecommunications (ECSAT) dell'ESA

10:35 – Discorso di benvenuto, Hugo Zunker, Policy Officer, Commissione europea (10 min)

10:45 – Componente spazio di Copernicus, Josef Aschbacher, Direttore ESA per i programmi di osservazione terrestre

11:00 – Introduzione alle applicazioni satellitari, Mark Hampson, Daniel Wicks – Satellite Applications Catapult

11:15 – Visita alla sala di controllo Catapult e dimostrazione di applicazioni satellitari

12:00 – Trasferimento al RAL Space

12:15 – Visita ai laboratori di analisi Copernicus presso il RAL Space

12:45 – 13:30 PRANZO presso il RAL Space

13:30 – Trasferimento a ECMWF

14:30 – Weather Room

  • Benvenuto, Florence Rabier, Direttore generale ECMWF (5 min)
  • Panoramica del Weather Wall, Timothy Hewson, ricercatore di prodotti e prestazioni delle previsioni, ECMWF (5 min)
  • Servizio di monitoraggio atmosferico Copernicus, Vincent-Henri Peuch, Responsabile del servizio, ECMWF (10 min)
  • Servizio per i cambiamenti climatici Copernicus, Jean-Noel Thepaut, Responsabile del servizio, ECMWF (10 min)

15:00 – ECMWF Supercomputer Hall, Isabella Weger, Vicedirettore soluzioni informatiche, ECMWF e Dott. Umberto Modigliani, Responsabile, Dipartimento di previsioni a supporto degli utenti ECMWF

15:30 – ECMWF Council Room

  • Domande e risposte, Juan Garcés de Marcilla, Direttore ECMWF Copernicus   Servizi

16:00 – Navetta per la stazione di Reading/albergo

16:30 – Partenze individuali dalla stazione di Reading

Si consiglia ai giornalisti di arrivare a Reading lunedì 30 gennaio. Il ritorno verrà predisposto per martedì 31 gennaio, dopo la visita, oppure per mercoledì 1 febbraio.

Contattaci

Silke Zollinger

Press and Events Manager

ECMWF Copernicus Communication