Previsioni dell’inquinamento direttamente sui telefoni cellulari con i dati di Copernicus

Previsioni dell’inquinamento direttamente sui telefoni cellulari con i dati di Copernicus

Martedì 5 dicembre 2017 — Plume Labs, società di tecnologie ambientali impegnata a contrastare la crisi da inquinamento atmosferico con la prima piattaforma al mondo di dati ambientali globali in crowdsourcing abilitata a livello hardware, utilizza attualmente il servizio di monitoraggio dell’atmosfera del programma Copernicus per i propri report sulla qualità dell’aria attuale e prevista.

Il servizio di monitoraggio dell’atmosfera di Copernicus (CAMS, Copernicus Atmosphere Monitoring Service), implementato dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (CEPMMT), affronta alcune delle più importanti preoccupazioni odierne in merito all’ambiente. Utilizzando dati satellitari, modelli all’avanguardia e la tecnologia dei supercomputer, il CAMS fornisce analisi e previsioni sulla qualità dell’aria per l’Europa e, con una risoluzione minore, per tutto il mondo.

Tali analisi e previsioni, con tutti gli altri prodotti di informazione del CAMS, sono disponibili gratuitamente sul sito Web. Le organizzazioni dei settori pubblico e privato si affidano ai prodotti del CAMS per fornire a milioni di cittadini europei servizi quali informazioni sulla qualità dell’aria quotidiane e locali.

Plume Labs ha impiegato tale disponibilità per creare una solida base per la sua applicazione mobile gratuita, Plume Air Report (https://plumelabs.com/en/products/air-report), portando in ogni città del pianeta report sulla qualità dell’aria attuale e prevista.

Plume Air Report utilizza un apprendimento meccanico avanzato e la fusione di dati provenienti da molteplici fonti, tra cui 12 000 stazioni di monitoraggio gestite da enti pubblici, modelli atmosferici, dati meteo, nonché le previsioni del CAMS, che si basano su diverse osservazioni satellitari e terrestri.

A livello individuale, questa innovativa applicazione aiuta gli utenti a modificare leggermente le proprie abitudini per contrastare gli effetti di una cattiva qualità dell’aria. Dai genitori attivi, a chi fa sport in città e ai pendolari, il 73 % degli utenti di Air Report sostiene l’utilità dell’applicazione, che li ha portati a introdurre cambiamenti ​per evitare i picchi di smog nelle città in cui vivono.

«Desideriamo che le previsioni dell’inquinamento siano consultabili con la stessa facilità delle previsioni meteo. Se è prevista pioggia, prendi l’ombrello. Allo stesso modo, cambi leggermente le tue abitudini se sai che in quella giornata i livelli di inquinamento sono superiori al consueto» afferma Romain Lacombe,

CEO e cofondatore di Plume Labs.

«Puoi pedalare più lentamente durante gli spostamenti in bici, rinviare di qualche ora la tua corsa finché il livello di inquinamento non si abbassa oppure evitare di percorrere a piedi le vie principali dove il traffico è più intenso. Lievi cambiamenti alle abitudini possono fare una differenza nell’esposizione cumulativa agli inquinanti».

Juan Garcés de Marcilla, Direttore dei servizi Copernicus del CEPMMT, dichiara:

«Si tratta di un ulteriore esempio di come Copernicus renda possibili applicazioni accurate e affidabili per aiutare le persone a vivere meglio e più a lungo in Europa e ovunque nel mondo. Ci rallegra molto poter essere i fautori di una differenza concreta nella vita delle persone».

 

Note per gli editor e materiale d’archivio

Immagine 1: Esempio di una previsione sulla qualità dell’aria fornita dal CAMS su base quotidiana. Questa immagine è una combinazione delle previsioni fornite sull’intero globo (risoluzione orizzontale di circa 40 km) e sull’Europa (circoscritta dalle linee grigie, risoluzione orizzontale di circa 10 km), a cui attingono applicazioni locali o regionali quali quella di Plume Labs. L’inquinante in immagine è biossido di azoto (NO2), che ha una vita relativamente breve. Per tale motivo le concentrazioni sono più elevate nei pressi delle fonti quali le città, le rotte navali e gli incendi indomabili di vaste proporzioni. Tutti i dati numerici sono disponibili gratuitamente sul sito Web copernicus.atmosphere.eu (programma Copernicus, CEPMMT, CAMS).

Immagine 2: Air Report fornisce agli utenti i livelli di inquinamento presenti nella loro zona in tempo reale e previsioni sul modo in cui si evolverà la qualità dell’aria ora per ora nelle successive 24 ore, come una previsione meteo. L’interfaccia dell’app ambientale di Plume Labs fornisce consigli personalizzati sulle ore migliori per dedicarsi alle attività preferite senza sovraesporsi all’inquinamento: il 73 % degli utenti di Air Report consultati tramite sondaggio ha dichiarato che l’app è stata utile per apportare lievi cambiamenti alle loro abitudini quotidiane per respirare aria più pulita.

Immagine 3: Air Report fornisce dettagli inquinante per inquinante, dando accesso agli utenti a dati cruciali sulla qualità dell’aria con particolari nuovi e maggiori. Questi dati particolareggiati comprendono, inoltre, un nuovo indice di confidenza per confermare rapidamente l’accuratezza della modellazione dei dati di Plume. L’indice di qualità dell’aria (AQI) universale di Plume consente agli utenti di confrontare facilmente la qualità dell’aria in tutto il mondo semplicemente scorrendo le città. Plume Air Report offre, inoltre, misurazioni in µg/m3 o un AQI locale.

Info sul programma Copernicus, CEPMMT

Il servizio di monitoraggio dell’atmosfera di Copernicus (CAMS, Copernicus Atmosphere Monitoring Service) è gestito dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (CEPMMT) per conto della Commissione europea. Il CEPMMT gestisce, inoltre, il servizio per i cambiamenti climatici di Copernicus (C3S, Copernicus Climate Change Service). Il CEPMMT è un’organizzazione intergovernativa indipendente che produce e divulga previsioni meteorologiche numeriche a 34 Stati tra Stati membri e Stati cooperanti.

Istituzioni accademiche e per l’ambiente di tutta Europa, inclusi i servizi meteorologici nazionali, contribuiscono attivamente al successo del programma Copernicus.

Il sito Web del servizio di monitoraggio dell’atmosfera di Copernicus è disponibile all’indirizzo http://atmosphere.copernicus.eu/

 

Il sito Web del servizio per i cambiamenti climatici di Copernicus è disponibile all’indirizzo
https://climate.copernicus.eu/

 

Il sito Web del CEPMMT è disponibile all’indirizzo

https://www.ecmwf.int/

 

Contatti per i media

 

Silke Zollinger

Responsabile stampa ed eventi

Ufficio per le comunicazioni del programma Copernicus

Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine

Shinfield Park, Reading, RG2 9AX, Regno Unito

E-mail: silke.zollinger@ecmwf.int

Telefono: +44 (0)118 9499 778

Telefono cellulare: +44 (0) 755 477 3973

Sito Web: ecmwf.int | atmosphere.copernicus.eu | climate.copernicus.eu

 

Tyler Knowlton

Direttore delle comunicazioni

Plume Labs

11bis Rue Bachaumont, Parigi, FRANCIA 75002

Telefono cellulare: +33 6 89 45 98 35

E-mail: press@plumelabs.com

Sito Web: https://plumelabs.com/en/products/air-report

 

 

What is the Copernicus Programme?

Plume Labs uses Copernicus Atmosphere Monitoring Service for its Live and Forecast Air Quality reports

Immagine 1: Esempio di una previsione sulla qualità dell’aria fornita dal CAMS su base quotidiana. Questa immagine è una combinazione delle previsioni fornite sull’intero globo (risoluzione orizzontale di circa 40 km) e sull’Europa (circoscritta dalle linee grigie, risoluzione orizzontale di circa 10 km), a cui attingono applicazioni locali o regionali quali quella di Plume Labs. L’inquinante in immagine è biossido di azoto (NO2), che ha una vita relativamente breve. Per tale motivo le concentrazioni sono più elevate nei pressi delle fonti quali le città, le rotte navali e gli incendi indomabili di vaste proporzioni. Tutti i dati numerici sono disponibili gratuitamente sul sito Web copernicus.atmosphere.euAnchor (programma Copernicus, CEPMMT, CAMS).
Immagine 2: Air Report fornisce agli utenti i livelli di inquinamento presenti nella loro zona in tempo reale e previsioni sul modo in cui si evolverà la qualità dell’aria ora per ora nelle successive 24 ore, come una previsione meteo. L’interfaccia dell’app ambientale di Plume Labs fornisce consigli personalizzati sulle ore migliori per dedicarsi alle attività preferite senza sovraesporsi all’inquinamento: il 73 % degli utenti di Air Report consultati tramite sondaggio ha dichiarato che l’app è stata utile per apportare lievi cambiamenti alle loro abitudini quotidiane per respirare aria più pulita.
Immagine 3: Air Report fornisce dettagli inquinante per inquinante, dando accesso agli utenti a dati cruciali sulla qualità dell’aria con particolari nuovi e piu’ dettagliati. Questi dati particolareggiati comprendono, inoltre, un nuovo indice di confidenza per confermare rapidamente l’accuratezza della modellazione dei dati di Plume. L’indice di qualità dell’aria (AQI) universale di Plume consente agli utenti di confrontare facilmente la qualità dell’aria in tutto il mondo semplicemente scorrendo le città. Plume Air Report offre, inoltre, misurazioni in µg/m3 o un AQI locale.
Immagine 4<br/>=  Immagine 3
Immagine 5: <br/>=  Immagine 3
Immagine 6 <br/>=  Immagine 2
Immagine 7<br/>=  Immagine 2